Pronti per la nuova stagione? Riapriamo la piscina! - Piscine Laghetto

Pronti per la nuova stagione? Riapriamo la piscina!

Inizia la primavera e parte la voglia di godersi il sole e gli spazi aperti.

Ricominciamo a prenderci cura del nostro giardino ed eccola lì, la nostra piscina, che ci attende e richiama per iniziare a prenderci nuovamente cura di lei e pensare alla riapertura per la prossima stagione.

Ma quando dobbiamo veramente mettere in progetto di riaprire la nostra piscina?

  • Primo fattore: la temperatura.
    Non appena la temperatura diurna inizia a stabilizzarsi sui 20°C, è il momento di procedere, per evitare che lasciandola chiusa si favorisca la proliferazione delle tanto temute alghe, che faranno virare sul verde il colore dell’acqua e con le quali poi dovremo combattere a colpi di prodotto chimico per eliminarle. Il periodo giusto quindi è variabile di anno in anno e di zona in zona: aprile, maggio o giugno, non c’è una regola fissa. Teniamo d’occhio il termometro e sapremo quando è il momento.
  • Secondo fattore: quando è stata fatta la chiusura invernale?
    Non andiamo mai oltre i 6/7 mesi dall’ultimo trattamento prima del riposo invernale. Lo svernante ed i trattamenti di chiusura infatti garantiscono la pulizia dell’acqua per un periodo non  oltre i 6 mesi, quindi anche questo fattore va tenuto in massima considerazione per evitare spiacevoli sorprese.

Partendo da qui, nel concreto poi cosa dobbiamo fare?

  • Ovviamente, togliere il telo di copertura per controllare lo stato dell’acqua; quindi si controllano le parti tecniche (cestelli, filtri, tubazioni) e si procedere con i collegamenti di filtro e pompa.
  • Se non rileviamo problemi di alghe e se l’acqua non ha preso una colorazione verdastra, via con il primo trattamento di cloro shock per rendere l’acqua nuovamente balneabile, verificando i parametri di cloro e pH dopo i trattamenti. Usiamo con gli appositi strumenti (cartine tornasole, Bluecheck,…).
  • Se all’apertura non ci sono grossi problemi tecnici, l’avviamento ci richiederà al massimo un paio di giorni (dopo il trattamento shock di cloro è necessario aspettare almeno 24 ore prima di entrare in acqua).
  • È sempre importante anche la cura e la pulizia delle aree adiacenti alla piscina, così come è sempre indispensabile entrare in acqua con appositi costumi e curando l’igiene personale. E’ utile sciacquarsi sotto una doccia veloce prima di entrare, per evitare di portare con sé sudore, creme ed oli solari presenti sul corpo.

Ed ora che la tua piscina è pronta, non ti resta che goderti il meglio della bella stagione! Buona Estate!

Ultime news

29 Giugno 2021 Pool Design

LA TUA PISCINA, UN LUOGO SICURO

UNA PISCINA TRATTATA CORRETTAMENTE È UN LUOGO SICURO L’igiene e la sicurezza sono diventate argomenti al centro di ogni nostra attività quotidiana. Dalla vita…