10 Set Allarme verde: come risolvere il problema dell’acqua verde in piscina

Il verde è un colore dai tanti significati: indica speranza, natura, soldi, ecologia, oltre a concedere la precedenza negli incroci. Questa speciale cromia non sempre, però, rappresenta qualcosa di positivo. Infatti, la comparsa del colore verde nell’acqua della nostra Piscina Laghetto, purtroppo, non promette quasi mai nulla di buono. Se l’acqua all’interno della nostra vasca inizia a perdere di limpidezza, assumendo una tinta verde e viscida al tatto, questo potrebbe indicare una formazione di alghe che, per via di scarsa igienizzazione, mancata manutenzione del filtro della piscina o carenza di componenti disinfettanti in acqua, potrebbero prendere il sopravvento, rendendo la nostra piscina inutilizzabile o, ancor peggio, rischiosa per la nostra salute.

Come possiamo, perciò, intervenire per eliminare questa presenza “torbida” dalla nostra vasca, e tornare a goderci appieno la nostra Piscina Laghetto?

Il segreto per un risultato impeccabile a livello d’igiene e limpidezza è mantenere il giusto equilibrio fra la salubrità dell’acqua e il corretto funzionamento del sistema di filtraggio della piscina.

Dal punto di vista chimico, l’iter da seguire richiede l’adeguamento del pH dell’acqua ad un livello di circa 7,2-7,4 ppm. Quindi, in caso di un livello di pH basso, è possibile aumentarlo con l’aggiunta del carbonato di sodio, mentre per diminuirlo basta utilizzare il bisolfato di sodio.

Per quanto riguarda il filtro della nostra Piscina Laghetto, quello che consigliamo è di pulirlo con cura da foglie e detriti vari prima di azionarlo. Dopodiché, è bene impostare il timer a 24 ore di lavoro, in modo da consentire una rimozione totale delle alghe dal fondale e una pulizia adeguata della vasca.

Durante questa fase di pulizia affidata ai filtri, un modo per rendere assolutamente completa l’eliminazione del “corpo verdognolo” è adottando un buon aspiratore per piscine, come il PULITORE DOLPHIN SL 300i: l’innovativo pulitore con App di controllo facilitato myDolphin™, sviluppato per smartphone con sistemi operativi iOS e Android, che permette di impostare i programmi di pulizia (orologio settimanale, selettore del ciclo, partenza differita) e di manovrarne i movimenti in modalità navigazione manuale.

Ora non vi resta che tuffarvi di nuovo e tornare a godervi in totale serenità la vostra Piscina Laghetto

No Comments

Post A Comment