21 Feb COME EVITARE BATTERI E ALGHE NELLA TUA PISCINA LAGHETTO

La bella stagione sta per tornare, non lasciarti sorprendere dall’acqua verde e torbida in vasca e dal rischio di contaminazione di batteri e alghe. Si dice che “prevenire è meglio che curare”. Infatti il modo migliore per evitare la proliferazione di alghe e batteri è proprio la prevenzione.

Di seguito vi riportiamo le best pratice da adottare periodicamente per non incappare in brutte sorprese.

TRATTAMENTO CHIMICO

Il metodo più efficace per evitare la formazione di alghe e sostanze organiche è il trattamento chimico. Utilizzare questi disinfettanti permette di eliminare tutti i microrganismi nocivi presenti in poco tempo.

CONTROLLO DEL PH

È fondamentale monitorare periodicamente i valori del pH avvalendosi dei kit appositi. Il pH ideale deve aggirarsi tra 7,2 e 7,4. Se il valore del pH è inferiore al 7 viene favorita la formazione di alghe, mentre se il valore si attesta al di sopra del 7,4 l’acqua perde limpidezza e si riduce l’azione disinfettante del trattamento chimico.

PULIZIA DEI FILTRI

Per far sì che l’impianto di filtrazione della tua Piscina Laghetto funzioni correttamente, assicurati che i filtri siano puliti e privi di detriti. È fondamentale controllare i filtri dei cestelli skimmer e svuotarli per non rallentare il sistema di filtrazione e evitare danni all’impianto. Un’altra buona abitudine da adottare per la manutenzione della tua Piscina Laghetto è la pulizia delle pareti e del fondo, che se non viene realizzata favorisce la proliferazione di microrganismi e incrostazioni. Per facilitarti il lavoro scegli il pulitore elettrico Dolphin, ideale per la pulizia di piscine fuori terra ed interrate, leggero e dal design ergonomico. Il pulitore Dolphin SL 300i è dotato di controllo facilitato grazie all’App intuitiva myDolphin™ sviluppata per smartphone con sistemi operativi iOS e Android, che permette di impostare i programmi di pulizia (orologio settimanale, selettore del ciclo, partenza differita) e di manovrarne i movimenti in modalità navigazione manuale.

No Comments

Post A Comment