Come Sprecare meno Acqua della Piscina - Minipiscina Laghetto

Minipiscina senza sprechi d’acqua

L’acqua è un bene prezioso, che non va sprecato.

Anche noi nel nostro quotidiano possiamo contribuire a ciò, con una minipiscina che richiede un volume di acqua limitato, pur garantendo tutti gli optional che la rendono pienamente attraente.

Ma non basta usare poca acqua.

Per evitarne lo spreco, questa va curata con la dovuta manutenzione.

Controllo e pulizia della cartuccia di filtrazione, verifica dei valori di cloro e pH ed eventuale correzione con i prodotti appropriati. Con Playa ed il Care Box in omaggio con l’acquisto, l’acqua della minipiscina sarà sempre perfetta per tutta la stagione, per il massimo del piacere e senza inutili sprechi.

Le minipiscine Playa hanno una capacità che va da 1 a 3 metri cubi di acqua, per questo non richiedono un uso troppo elevato della preziosa risorsa idrica così carente nelle ultime settimane. Inoltre grazie all’impianto di filtrazione, una volta riempite non devono essere più svuotate fino alla fine della stagione che, nel caso si scelga una versione della vasca con riscaldatore e bolle o nel caso si decidesse di posizionarla in un ambiente protetto, può essere prolungata di almeno un mese. Quindi, una volta avviata, la piscina può essere usata senza problemi e senza sprechi, da aprile a ottobre.

A patto naturalmente che venga fatta la corretta cura dell’acqua.

Una routine semplice e veloce, oggi ancora più facile grazie al pratico Playa Care Box, in omaggio con l’acquisto della minipiscina ed acquistabile presso i rivenditori Laghetto Home Design.

I valori da controllare sono principalmente il cloro libero ed il pH: basta immergere pochi secondi in acqua le strisce blue check per verificare se questi valori rientrano nei parametri riportati sulla confezione. Se serve quindi va aggiunto il cloro, dosato in pratiche pastiglie da 20 gr ed il correttore di pH, nelle dosi riportate sulla confezione.

Il fondo e le pareti della vasca vanno invece regolarmente pulite con lo spazzolone incluso nel kit piscina; in caso l’acqua tenda al verde, si può aggiungere anche l’antialga non schiumogeno, sempre incluso nel Playa Care Box. Naturalmente la cartuccia del filtro va controllata e sciacquata con regolarità, per mantenerla sempre pulita ed al massimo delle prestazioni.

Chi acquista Playa con riscaldatore e bolle, troverà incluso il telo isotermico galleggiante, che oltre a non disperdere il calore durante la notte, evita che foglie, polvere o altro finisca in piscina. Il telo è sempre comunque acquistabile anche separatamente rispetto al kit piscina.

Se si sceglie invece il modello Playa Twin, la copertura ottimale è garantita dalla chiusura offerta dai due lettini prendisole, inclusi nel prezzo, che una volta richiusi possono essere posizionati a protezione sopra lo specchio d’acqua, assicurando il massimo della sicurezza e della pulizia.

Bastano davvero poche e semplici azioni per avere sempre una minipiscina con acqua pulita e cristallina, godendosi senza sprechi il bello dell’estate!

Neuesten Nachrichten